www.genitoritrotter.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Insicurezza al parco Trotter

E-mail Stampa PDF

In data 30 Ottobre è stata inviata la seguente lettera ai partecipanti istituzionali al Tavolo Sicurezza del Comune per il Trotter.

Successivamente all'invio abbiamo appreso che l'episodio è stato denunciato alle ore 16:45 e non alle 16:20, ma la gravità del fatto non cambia.

I destinatari si trovano in fondo.

Egregi Signori,

Il 28 ottobre 2014, nel parco scolastico Trotter di via Giacosa, è accaduto l'ennesimo grave episodio che non solo dimostra la costante ripetizione di accadimenti spiacevoli e pericolosi per l'incolumità degli utenti, ma in questo caso specifico e perciò più grave, pericolosi per l'incolumità morale e materiale dei bambini.

Due giorni fa, infatti, in orario DI CHIUSURA AL PUBBLICO, h.16.20 circa, davanti al padiglione Arquati ove sono collocate le classi dei bambini di seconda elementare, un uomo prima spintonava violentemente una bambina, quindi minacciava con un oggetto non identificato una mamma intervenuta in difesa della piccola; non pago lanciava un sasso contro una signora e quindi toccava in modo non consono un'altra o più bambine, attivando la reazione composta dei genitori presenti che chiamavano subito i carabinieri.

Le forze dell'ordine intervenute dopo una decina di minuti, poichè nel frattempo l'uomo si era tranquillamente allontanato dal parco, lo individuavano in un call-center di via Padova. 
Peraltro, già alle 16:00 (sempre in orario di chiusura al pubblico del parco) un papà che si stava recando alla scuola materna del figlio, aveva già avvisato la custode dell'ingresso di Via Giacosa che nella piscina diroccata c'era un uomo che espletava bisogni corporali, mentre come di consueto, delle persone (non genitori) stavano discutendo animatamente all'interno. Peraltro per l'accesso alla piscina de quo, in quanto pericolante, sarebbe in vigore un divieto a qualsiasi ora.

Al genitore, la custode rispondeva che non poteva fare nulla!

La ripetizione di aggressioni anche a bambini, risse, spaccio ed abuso di droga, atti osceni, accessi non consentiti a qualsiasi ora del giorno e della notte, costanti intrusioni per furti e danneggiamenti alle strutture della scuola, occupazioni notturne delle cantine della scuola ecc. sono solo alcuni dei fatti che si ripetono costantemente.
Anzi appare evidente che ogni giorno tali accadimenti si aggravino. Ancora più grave ci pare che tali fatti siano stati già decine di volte denunciati ai destinatari di questa lettera (solo per citare la più recente cfr. email del 06/10/2014 che si allega) e che ciò nonostante, non si sia attivata nessuna tutela o effettuata alcuna azione risolutiva e preventiva del problema. 
Nemmeno la più blanda azione di miglioramento del servizio di custodia con personale idoneo, che abbia una divisa e che possa attivarsi in controlli e sistemi di deterrenza per accessi non consentiti! E' infatti evidente che il servizio di custodia presente oltre che non formato o informato alla funzione, è in gran parte palesemente inadeguato e appare poco interessato ad effettuare una funzione di controllo (alcuni non escono nemmeno dalla guardiola di via Giacosa per vedere chi entra!).
E' altresì evidente che il progressivo degrado è anche dovuto alla mancanza di un presidio fisso e costante nel parco e nelle zone limitrofe.
E' altresì evidente che gli appelli effettuati dalla scuola, dalle associazioni, dai singoli cittadini e da questo comitato dei genitori restino lettera morta.

Gli scriventi nella loro precipua funzione di GENITORI, obbligati in primis alla tutela dei propri figli, non possono più tollerare la colpevole inerzia delle istituzioni, non potendo ma soprattutto NON VOLENDO attendere il verificarsi di un grave fatto di cronaca per intravedere una risposta adeguata.

Con la presente oltre a denunciare i gravi fatti suddetti, intendono porre all'attenzione dei mezzi di comunicazione (giornali e media) la grave situazione presente al PARCO SCOLASTICO TROTTER della scuola Giacosa e della zona in cui è lo stesso compreso. Con avviso che verranno altresì effettuate tutte le denunce alle autorità preposte per vedere imposto alle istituzioni il rispetto dei loro obblighi di tutela dei cittadini e soprattutto dei BAMBINI.

Con i migliori saluti,

Comitato Genitori I.S.C. "Casa del Sole" - Via Giacosa, Milano


ALLA C.A. dei Signori:

Sindaco Pisapia,

Assessore Granelli

Assessore Cappelli

Presidente CdZ2 Villa

e per conoscenza

ALLA C.A. dei Signori:

Dirigente Scolastico Uboldi

Funzionario UO 10 Perletti

Consiglio d'Istituto IC Giacosa

Presidente UE Giacosa

Ass. Amici del Parco Trotter

e inoltre ALLA C.A.

del Garante per l'Infanzia

e inoltre per conoscenza ALLA C.A. dei Signori:

Alberto Beretta

Alberto Ciullini

Alberto Proietti

Angela Moccia

Beatrice Arcari

Christian Giana

Comando di Polizia Locale

Daniele Danelli

Daniele Falanga

Fabrizio Chirico

Giorgio Calabria

Giovanna Costanzo

Giuseppe Marano

Luigi Draisci

Manuela Loda

Massimiliano Sala

Maurizio Adamovit

Maurizio Azzollini

Mauro Decillis

Roberta Pezzulla

Sabina Banfi

Salvatore Sirna

Simona Ranon

Stefano Costa

Tullio Mastrangelo

 

 

prossimi eventi

No current events.

Gallerie fotografiche

Ultimi documenti